Spedizione veloce con box refrigerato (24/48 ore). Più info

Filetto di Carne

Il Filetto di carne è il taglio più conosciuto al mondo e, secondo alcuni, è anche la parte più pregiata dell’animale.

Filetto di carne. da dove si ricava

Quando si parla di Filetto ci si riferisce solitamente al bovino, ma in realtà troviamo questo taglio anche per la carne di altri animali, come ad esempio il suino o per la selvaggina, come nel caso di lepre e cervo.Si ricava dalla zona lombare dell'esemplare maschio adulto ed è il taglio più tenero di tutto l’animale. Per quanto riguarda i bovini, da ogni singolo esemplare si ricavano 2 filetti, per un totale di circa 5-6 kg di carne. Il Filetto viene solitamente venduto intero (si presenta con forma conica, lunga e stretta) oppure già affettato, in fette piuttosto alte.

Filetto di carne. come si presenta

Il Filetto è un taglio che interessa il muscolo grande psoas anteriore fino alla vertebra lombare, subito sopra le cosce, vicino al rene.È un taglio succoso e tenero perché presente in un’area anatomica dell’esemplare priva di nervi e con una muscolatura poco sviluppata.Si tratta infatti di un muscolo che durante la vita dell'animale non viene quasi mai allenato e per questo motivo rimane particolarmente tenero. Questa è la caratteristica specifica che lo rende uno dei tagli più pregiati e costosi tra tutti.Per quanto riguarda i bovini, questo taglio può essere di manzo, vitello o vitellone.A seconda dell’animale, presenta un gusto a delle caratteristiche diverse. il filetto di manzo ha un sapore più deciso mentre quello di vitello è più tenero.La percentuale di grasso presente nel Filetto dipende poi dalla razza, dall'età e dallo stato di nutrizione dell'animale. Il Filetto è un taglio fonte di proteine ad alto valore biologico, appartenente al 1° gruppo fondamentale degli alimenti con vitamine e minerali specifici che lo rendono un alimento, anche dal punto di vista nutrizionale, di grande qualità. Una porzione media di filetto di manzo ha un peso di 100-150 grammi e apporta tra le 150-225 kcal fino a 250-375 kcal.

Differenze tra filetto e controfiletto

Mentre il Filetto si ricava dalla zona lombare dell’animale, il Controfiletto, detto anche “falso filetto”, è un taglio di carne che non corrisponde ad un muscolo o ad una parte anatomica. Per Controfiletto si intende quindi, in modo generico, “l’altra parte” della Fiorentina oppure della lombata (si parla di “Fiorentina senz’osso”). Per alcuni con Controfiletto ci si riferisce anche alla coscia posteriore dell’animale (la parte superiore dello scamone).In Italia spesso il Filetto è attaccato all’osso insieme al Controfiletto, nel taglio della bistecca alla Fiorentina.

Filetto di carne. come si cucina 

Il filetto è un taglio di carne unico e pregiato, molto versatile ed è ideale sia per l'utilizzo a crudo, come tartare o carpaccio, sia per cotture veloci. Quindi bistecche e tagliate da cuocere alla griglia sono perfette, ma è possibile preparare con questo taglio anche ottimi arrosti. Al palato il Filetto di carne, in ogni sua preparazione, ha la particolarità di sciogliersi in bocca, regalando un’esperienza unica ai sensi. Controfiletto, filetto, Entrecote, Flap steak e tanti altri tipi di taglio della carne li troverai solo sul nostro ecommerce. 

background chi siamo

Chi siamo

Dettajo nasce dalla volontà e dall’idea dello chef Stefano Di Donna. Titolare del ristorante di successo Passatempo BBQ e forte di un'esperienza decennale nella ricerca e selezione di carni pregiate, è mosso dall’idea di condividere le sue rarità con tutti i clienti che lo seguono da ogni dove!

Leggi di più
elemento decorativo carne
Loading...